Il calcio robecchettese compie 20 anni e presenta team e mister

A.S.Ticinia:il club vincente 'cresce'

" Una serata con l'opinionista televisivo Mauro Sandreani"

Grande festa lunedý 8 settembre a Robecchetto per la celebrazione del 20░ anno di fondazione e per l'inizio della stagione sportiva 2003-2004 della societÓ calcistica A.S. Ticinia. Nel campo sportivo comunale l' A.S.Ticinia Robecchetto ha festeggiato il ventennale presentando tutte le formazioni della societÓ che si apprestano ad iniziare la nuova stagione: 200 ragazzi schierati nelle file di 12 squadre confermanol' A.S. Ticinia come una delle realtÓ calcistiche pi¨ impegnate e pi¨ valide dell'Altomilanese.

"Siamo veramente soddisfattidei risultati che ha ottenuto l'A.S.Ticinia -dice il presidente Cesco Ivano- Grazie all'impegno di tante persone diverse, alla parrocchia e ai numerosi sponsor, in 20 anni la societÓ Ŕ molto cresciuta e coinvolge ogni anno un numero maggiore di ragazzi. Vogliamo continuare a presentare squadre competitive e a fornire agli atleti allenatori che sappiano insegnare loro il gioco del calcio nel rispetto della societÓ e dei compagni, che sappiano valorizzarli non dimenticando lo spirito oratoriano che ci contraddistingue".

Gli ottimi risultati si sono visti in campo nella scorsa stagione: "molte delle nostre squadre hanno ottenuto un buon piazzamento in campionato -confermano i dirigenti Daniele Zanellato e Paolo Merli, e il responsabile del settore giovanile Gilberto Frati- I Pulcini '93 hanno vintoil Campionato mentre la Prima Squadra Ŕ riuscita meritatamente a passare in Seconda Categoria dopo aver vinto i play-off".

Presenti alla cerimonia della festa del ventennale anche le autoritÓ dell'amministrazione comunale di Robecchetto: il Sindaco Franco Ottolini, il Vicesindaco Fabrizio Garberi, l'assessore allo sport Annalisa Baratta e l' assessore all'ambiente Giorgio Braga hanno ribadito il fondamentale ruolo dell' A.S.Ticinia come societÓ sportiva che , stimolata dai successi sul campo, coinvolge un gran numero di ragazzi anche dei paesi limitrofi a Robecchetto. "E' importante per l' amministrazione continuare a valorizzare e sostenere l'A.S.Ticinia" conclude l'assessore Baratta.

Premiati con un segno di riconoscimento Roberto Torretta e Luigi Bossi, i primi che si alternarono alla presidenza della societÓ 20 anni fa.

Anche il parroco Don Francesco ha voluto augurare alla societÓ un anno sereno da vivere in amicizia e ha confermato l'appoggio e la partecipazione della parrocchia, sempre disponibile a fornire spazi per l'allanamento dei team.

Come ogni serata di gala che si rispetti, non Ŕ mancato l'ospite d'onore: Mauro Sandreani. L'allenatore e noto opinionista TV ha raccomandato ai giovani  calciatori di divertirsi nel rispetto delle regole e dei compagni e di emulare i campioni nei loro lati pi¨ positivi, e alla societÓ di trasmettere ai giovani la passione del calcio, puntando sullo spirito di gruppo e valorizzando i talenti. Scherzando col presentatore della serata Zanellato, Sandreani si Ŕ addirittura proposto come allenatore per la Ticinia.

Prima di poter vedere in campo i fuochi d'artificio delle 12 squadre, la serata si Ŕ conclusa con un bello spettacolo pirotecnico.

Ma ecco le 12 formazioni presentate dall' A.S.Ticinia Robecchetto e i rispettivi allenatori: Scuola Calcio 96-97 di Giorgio Parini ed Ermanno Colombo, Pulcini 95 di Maurizio Belleri, Pulcini 94 di Davide Garavaglia, Pulcini 93 di Angelo Bolognesi, Esordienti 92 di Angelo Gallina, Esordienti 91 di Ivan Gaiera, giovanissimi 90 di Filippo Stampini, Giovanissimi 89 Regionali di Daniele Colombo, Allievi 88 di Robercarlo Bottini, Allievi 87 di Francesco Castiglioni, Juniores 86-85 e fuori quota di Cesare Puricelli, Prima Squadra di Domenico Marrella.