JUNIORES TICINIA: IL PUNTO DOPO LA SECONDA GIORNATA DI RITORNO, TRA ASSENZE,
PRESENZE,
INFORTUNI, MA IN OGNI CASO SOLO DUE SCONFITTE.
Dopo la seconda giornata di ritorno –con due gare da recuperare – la juniores
del Ticinia si trova a 8 punti dalla vetta, con 20 punti realizzati e solo due
sconfitte.
Un risultato importante se si considerano le tante sventure che hanno
contraddistinto – fino ad ora – la stagione 2008/2009.
Qualche dato sulla stagione per farvi capire quanto questa categoria – via di
mezzo tra il settore giovanile e la prima squadra – sia spesso più impegnativa
sul piano gestionale che tecnico.
A questa età i ragazzi si imbattono infatti nelle prime loro scelte di vita e
lavorative che condizionano poi la loro possibilità di impegnarsi nel calcio.
Chiaramente il calcio viene dopo tutto, ma spesso gli eventi di un singolo -
come vedremo - sommati uno all’altro sommati – fanno saltare l’organizzazione.
Al via della preparazione erano 20 i giocatori in rosa. Subito 3 defezioni:
un difensore ( Quarti) e due centrocampisti (Crivelli e Barlocco) che per
motivi personali o per ragioni societarie non sono stati mai disponibili.
Grazie al diesse Rocchi arrivano due nuovi giocatori in sostituzione: Ardito
(difensore) ed Ervis (centrocampista).
A questi si aggiungono il difensore Giangrasso ed il centrocampista Rodoni
arrivati in bianco blu grazie alla mediazione di qualche giocatore della
squadra.
I numeri sembrano ristabiliti, ma a ottobre si registrano altre tre
defezioni: Cesco, Marchesi e Grauso lasciano per motivi personali.
Ma ottobre è davvero il mese peggiore per la Juniores, con l’infortunio di
Ardito (rottura della caviglia) e il nuovo impiego lavorativo di Di Marco che è
costretto a lasciare.
Anche Rudoni lascia per motivi lavorativi e Lo Russo pensa bene di
strapparsi: fuori fino a gennaio il verdetto del medico.
Così a novembre, dopo aver prestato per una decina di partite in maniera
continuativa alla prima squadra diversi giocatori (Ruggero, Jasenko, Torretta,
Ardito e Cardani), la Juniores si trova costretta a dover chiedere prestiti
agli Allievi 92: mister Folcettoni mette a disposizione i suoi uomini.
In questa situazione qualche espulsione di troppo (De Pace sta scontando la
quarta delle 5 giornate di squalifica [7 in totale dall’inizio dell’anno])
rende ancora più sparuto il gruppo dei giocatori disponibili.
Sparuto anche negli allenamenti, con il prestito per tutto il mese di
novembre-dicembre e gennaio di due giocatori (Ruggero e Jasenko) in pianta
fissa alla prima squadra.
A metà dicembre anche il centrocampista Galizia trova una nuova sistemazione
lavorativa che gli impedisce di allenarsi con regolarità. Bestetti nell’ultima
di andata contro la Boffalorese riporta una distorsione al ginocchio: per lui
stagione finita.
Anche il portiere Corioni  -lavorando in un esercizio commerciale - ha
limitato la propria disponibilità per la gara del sabato a 2 volta al mese.
Ad oggi ben 6 giocatori della categoria Allievi 92 sono stati convocati con
la juniores.
Nella serata di ieri – 9.02.2009 – l’ultima tegola: Rizzi in una delle
esercitazioni scivola riportando una lussazione della clavicola. Trasportato in
ospedale accompagnato dal mister Vismara e dal mister in seconda Baraterio
assoldato nel mese di Gennaio il giocatore si è sottoposto alle visite mediche
che ci diranno per quanto resterà fuori: a lui vanno i migliori auguri.
Ardito – dopo aver tolto il gesso alla caviglia - ha ricominciato ad
allenarsi: il suo rientro è previsto non prima della metà di marzo.
Di seguito la rosa della juniores:
1. P CORIONI (un sabato si ed uno no)
2. P SERVINO
3. D CONTINO
4. D LO RUSSO
5. D GIANGRASSO
6. D RUGGERO
7. D MORELLI
8. D ARDITO (rientro previsto a metà marzo)
9. C ERVIS
10. C CARDANI
11. C NEGRINI
12. C JASENKO
13. A TORRETTA
14. A DE PACE (squalificato fino a marzo)
15. A GALIZIA (problemi di lavoro –disponibilità ridotta)

BESTETTI (infortunato – stagione finita)
RIZZI(infortunato – stagione finita)

Dati tecnici:
In totale tra allenamenti e partite i ragazzi sono stati chiamati al campo 58
volte: il più presente Rizzi (55) e del suo infortunio ci dispiacciamo ancora
di più, seguito da Morelli e Cardani (52), e da Torretta e Negrini (47). C’è
qualcuno – e non facciamo nomi – che senza essere mai infortunato è stato
assente per ben 35 volte……..

12 gare disputate, 20 punti realizzati: una media di 1.66 punti a partita.
5 vittorie (4 fuori casa) -5 pareggi (3 in casa)2 sconfitte (1 in casa)
3 gare terminate senza subire reti (1-0, 1-0, 3-0)
5 gare subendo solo 1 gol
3 gare subendo 2 gol
1 gara subendo 3 gol
Totale gol subiti 14; totale gol fatti 22 (solo una gara senza realizzare
reti).

Marcatori:
Torretta 5
Rizzi 4
Jasenko 3
De Pace 3
Galizia 2
Cardani 2
Garofalo 2
Negrini 1
Punti in trasferta: 14
Punti in casa: 6


 

da www.vismasport.tk